rotate-mobile
Tutela Consumatore

Spoofing, occhio alla nuova truffa bancaria

Il contatto avviene nella chat della banca per poi portarvi fuori

Nelle scorse settimane il sig. Bianchi ha sottoposto all’attenzione della nostra Consulta Giuridica, un caso di truffa che presenta delle caratteristiche particolarmente avanzate ed evolute in ambito tecnologico.
Il correntista Unicredit riceveva sulla propria utenza telefonica un Sms nella chat ufficiale della Banca. In tale sms veniva denunciato il tentativo di una transazione non autorizzata sul conto del sig. Bianchi: in quell’SMS era presente un link da seguire cliccandovi, se, per l’appunto, la suddetta operazione non fosse stata autorizzata.

Stante proprio quanto paventato, ossia un’operazione non autorizzata, il medesimo cliccava detto link al fine di comprendere cosa stesse succedendo e ricevere istruzioni su come comportarsi. A seguito di tale truffa, gli abili soggetti riuscivano a sottrarre allo stesso somme per un importo complessivo di euro 4900. 
La nostra associazione dei consumatori è intervenuta a tutela del consumatore.

Lo spoofing è una tecnica fraudolenta che consiste in un raggiro telefonico basato sulla falsificazione dell’identità del chiamante solitamente visualizzata sul display del telefono. Questa tecnica di attacco può essere utilizzata per falsificare diverse informazioni, come ad esempio l'identità di un host all'interno di una rete o il mittente di un messaggio. Una volta che un attaccante riesce ad impersonare qualcun altro all'interno di una rete gli è possibile intercettare informazioni riservate, diffondere informazioni false e tendenziose o effettuare qualsiasi tipo di attacco anche ottenendo l'accesso ad informazioni "riservate" e credenziali degli utenti. 
I truffatori spesso usano lo spoofing per fingere di chiamare da un istituto bancario, da un ente di beneficenza o altro al solo scopo di spingere gli interlocutori a trasferire denaro, comunicare dati personali o compromettere, sempre a scopo di lucro, il dispositivo telefonico stesso.
Hai bisogno di aiuto? Hai lo stesso problema?
Avvocato della nostra Consulta Giuridica ti darà supporto ed assistenza
A.E.C.I. APS ROMA SUD
VIA PIZZUTI FIORAVANTE SNC – VALMONTONE (RM)
VIA DEI MERLI 2/4 – 00044 FRASCATI (RM)
Inviare email a: romasud@euroconsumatori.eu 
Tel. 3481788786 – 3249959867 - Fax 0699367488

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spoofing, occhio alla nuova truffa bancaria

FrosinoneToday è in caricamento