rotate-mobile
Sabato, 15 Giugno 2024
Cronaca

Roma, a Montespaccato vuole investire i carabinieri che lo fermano. Arrestato per tentato omicidio

I Carabinieri della Stazione Roma Montespaccato hanno arrestato un ragazzo romano di 29 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di tentato omicidio, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

I Carabinieri della Stazione Roma Montespaccato hanno arrestato un ragazzo romano di 29 anni, già noto alle forze dell’ordine, con l’accusa di tentato omicidio, violenza e lesioni a Pubblico Ufficiale.

Ieri sera, il giovane, in via S. M. Agostina, mentre era alla guida di una Smart è stato fermato da una pattuglia dei Carabinieri per un normale controllo alla circolazione stradale ma invece di arrestare la marcia ha aumentato la velocità, tentando di investire i militari e fuggendo via.

Ne è nato un breve inseguimento conclusosi poco dopo con il fermo del 29enne che ha reagito violentemente nei confronti dei Carabinieri, tentando di colpirli più volte con calci e pugni per guadagnare la fuga. I militari sono comunque riusciti a immobilizzarlo e ad ammanettarlo.

A seguito degli accertamenti dei Carabinieri è emerso che il giovane era alla guida della sua auto sprovvisto di patente poiché revocatagli.

Il 29enne arrestato dai Carabinieri è stato poi associato presso il carcere di Regina Coeli, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

ROMA – CARABINIERI ARRESTANO IL RAPINATORE DELLA MOVIDA CAPITOLINA. IN MANETTE UN CITTADINO MAROCCHINO: HA ALL’ATTIVO ALMENO 6 COLPI AI DANNI DI RAGAZZI FREQUENTATORI DEL QUARTIERE SAN LORENZO

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo hanno rintracciato e arrestato un cittadino marocchino di 30 anni, nella Capitale senza fissa dimora e con precedenti, in esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Roma per rapina aggravata.

A seguito di numerose denunce sporte da alcuni giovani frequentatori del quartiere San Lorenzo, luogo di ritrovo di centinaia di persone che animano la movida notturna della zona, i militari sono riusciti a raccogliere inconfutabili elementi di colpevolezza nei confronti del 30enne in merito a rapine commesse sempre con identico modus operandi.

Infatti, il cittadino marocchino, approfittando della ressa di ragazzi, avvicinava le vittime designate e, dopo averle abbracciate in modo amichevole con la scusa di proporre l’acquisto di sostanze stupefacenti, le spintonava facendo perdere loro l’equilibrio, riuscendo a impossessarsi di portafogli o di telefoni cellulari per poi sparire tra i vicoli di San Lorenzo.

I Carabinieri della Stazione Roma San Lorenzo hanno attuato un servizio di osservazione nella zona frequentata dal rapinatore e dopo averlo individuato lo hanno bloccato e ammanettato.

Il cittadino marocchino, che ha all’attivo almeno 6 rapine messe a segno ai danni di coetanei e di ragazzi più piccoli perlopiù studenti universitari, è stato portato nel carcere di Regina Coeli dove rimane a disposizione dell’Autorità Giudiziaria.
MONTE MARIO – CARABINIERI DENUNCIANO 10 CITTADINI DELLO SRI LANKA PER LESIONI. I Carabinieri della Stazione Roma Monte Mario hanno denunciato 10 cittadini cingalesi, di età compresa tra i 19 e i 37 anni, tutti incensurati, di cui quattro senza fissa dimora che, nella notte, in stato di ebbrezza alcoolica, hanno aggredito con calci, pugni e bastonate un uomo romano 39enne che era intervenuto in difesa di tre ragazzini che stavano per essere aggrediti dal gruppo di stranieri.

I cingalesi, che all’inizio erano circa 20, dopo avere alzato il gomito, avevano cominciato ad inveire contro i tre ragazzini che stavano giocando con la palla in piazza Nostra Signora di Guadalupe. In difesa dei minori è intervenuto un passante che a quel punto è diventato obiettivo degli ubriachi.

A seguito di diverse segnalazioni al 112 da parte di cittadini del quartiere, la centrale operativa ha inviato diverse pattuglie sul posto. I militari intervenuti sono riusciti a bloccare e identificare 10 aggressori, mentre gli altri si sono dati alla fuga.

Il malcapitato, che ha riportato varie ferite, è stato trasportato in ambulanza all’ospedale San Filippo Neri. Ne avrà per almeno 25 giorni

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Roma, a Montespaccato vuole investire i carabinieri che lo fermano. Arrestato per tentato omicidio

FrosinoneToday è in caricamento