menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Roma, a Ponte Sisto in sei aggrediscono e rapinano del portafogli due italiani uno arrestato a tempo di record

La scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino marocchino di 25 anni, già noto alle forze dell’ordine ed irregolare sul territorio italiano, con l’accusa di rapina impropria in concorso.

La scorsa notte, i Carabinieri del Nucleo Radiomobile di Roma hanno arrestato un cittadino marocchino di 25 anni, già noto alle forze dell'ordine ed irregolare sul territorio italiano, con l'accusa di rapina impropria in concorso.

All'altezza di Ponte Sisto, l'uomo, unitamente ad altri cinque complici dileguatisi prima dell'arrivo dei Carabinieri, hanno avvicinato due giovani italiani di 24 e 25 anni e dopo averli minacciato gli hanno intimato di consegnargli i portafogli.

Alla reazione delle due vittime i sei li hanno aggrediti a calci, pugni e a colpi di cocci di bottiglia rotte, rubando i portafogli e fuggendo via.

Grazie alla collaborazione di alcuni passanti che hanno notato la scena ed hanno allertato il 112, i Carabinieri sono subito intervenuti soccorrendo i due malcapitati, uno dei quali a causa di una ferita al collo è stato trasportato all'ospedale "Fatebenefratelli" e ne avrà per almeno 20 giorni.

I Carabinieri hanno raccolto le testimonianze e hanno avviato subito le ricerche. Poco dopo, in via dei Baullari, nei pressi di Campo dé Fiori, uno dei rapinatori è stato rintracciato e bloccato.

Dopo l'arresto, il 25enne è stato associato presso il carcere di regina Coeli, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Attualità

    Il mistero del lago di Canterno o "lago fantasma"

  • Eventi

    Ciaspolando a Punta della Valle

  • Eventi

    Un Brindisi al 2021 da Pizzo Deta

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento