Alatri, preso con più di 10 grammi di cocaina: arrestato un 42enne

Le manette sono scattate durante l'intensa attività di prevenzione dei carabinieri del fine settimana

Stragi del sabato sera, scattano i controlli da parte dei carabinieri della compagnia di Alatri tesi a contrastare i reati contro il patrimonio e la persona, il consumo e lo spaccio di sostanze stupefacenti. L'attività preventiva posta in essere ha visto l’impiego di diverse pattuglie dei Comandi Stazione e del Nucleo Operativo e Radiomobile ed ha permesso di denunciare un alatrense di 30 anni perchè sorpreso alla guida del proprio veicolo in evidente stato di ebbrezza alcoolica e, sottoposto ad accertamento etilometrico, è stato trovato con un tasso alcolemico di gran lunga superiore ai valori consentiti dalla normativa vigente.

Tre giovani sono stati segnalati per possesso di droga

Sempre nel corso del servizio sono stati segnalati tre giovani poiché a seguito di un controllo e di successiva perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di alcuni grammi di “hashish” e “cocaina” per uso personale. La sostanza rinvenuta è stata sequestrata.

Altri 3 sono stati trovati in possesso di oggetti da taglio

Nell’ambito della stessa attività, inoltre, sempre i militari del NORM di Alatri hanno intercettato, nei pressi di obiettivi sensibili, tre cittadini albanesi di età compresa tra i 24 ed i 34 anni, tutti già gravati da vicende penali  per reati contro il patrimonio e la persona i quali, a seguito di un controllo e di successiva perquisizione personale e veicolare, sono stati trovati in possesso di “oggetti da punta e taglio atti ad offendere”.

Un arresto per droga

Il week end di controlli dei carabinieri si è concluso con l'arresto di un 42 enne di Alatri, già gravato da reati commessi e correlati alla detenzione di sostanze stupefacente il quale, a seguito di un controllo e di successiva perquisizione personale, veicolare e domiciliare, è stato trovato in possesso di 10,30 grammi di cocaina già divisa in dosi e pronte per lo spaccio. La successiva perquisizione presso il domicilio del 42enne ha consentito anche di rinvenire materiale utile alla pesatura ed al confezionamento, tutto sottoposto a sequestro. L’arrestato, dopo le formalità di rito, è stato tradotto presso il proprio domicilio  in regime di arresti domiciliari in arresta del  processo per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Scontro frontale in via Appia, quarantenne muore sul colpo

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento