Domenica, 17 Ottobre 2021
Cronaca Alatri

Alatri, le parole di Olimpia: "a dicembre inizierò il percorso per cambiare sesso"

La storia del 17enne transgender sta catalizzando l'attenzione di moltissime persone sul web. L'abbiamo incontrata e ci ha raccontato come sta vivendo questo momento

Per quasi diciotto anni quel nome, Lorenzo, le era pesato come un macigno. Lei che si sentiva donna al cento per cento era stata costretta  a vivere  in un  corpo che  non gli apparteneva. Ma  nei  giorni scorsi  è arrivata la  liberazione. La sentenza che le dava la possibilità di cambiare sesso, anche se ancora non si era operata, è passata in giudicato. Lorenzo è diventato a tutti  gli effetti Olimpia.

Già da piccola sognavo di chiamarmi Olimpia

. Un sogno che grazie all'aiuto dei suoi genitori e del suo avvocato Tito Flagella che da tempo stava portando avanti questa battaglia  legale,  adesso  si  è realizzato. 

Con l'adolescenza le cose sono cambiate

Ma  quando   hai  capito  che   quella "pelle"  non ti apparteneva?  "Quando sei  bambina - continua Olimpia - non  hai  ancora ben definita la tua identità sessuale. Se giocavo con  le bambole, invece  che con le  pistole, nessuno ci faceva caso. Ma via via che diventavo adolescente le cose sono cambiate. Sono cominciati i primi sbeffeggiamenti da parte dei compagni di scuola, le prime derisioni.  Una volta sono stata vittima di bullismo da parte di alcune ragazze. Soltanto l'aiuto provvidenziale di un  mio amico ha impedito che mi facessero del male".  

A 13 anni la decisione di diventare donna

Quando hai capito che avresti voluto essere una  donna"A tredici anni ho messo al corrente i miei genitori  di questo  mio disagio e del desiderio di volere cambiare sesso. Mia madre, ci tengo a sottolinearlo mi ha sempre sostenuta ed anche mio padre anche se in maniere più velata mi è stato accanto lasciando a me la decisione di intraprendere la strada del cambiamento. Un cambiamento che va detto è stato sempre più evidente dopo essersi sottoposta ad una cura ormonale".  

 A dicembre inizierà a cambiare sesso

Oggi di Lorenzo  non  è rimasto  più  nulla.  Nessuno  guardando Olimpia avrebbe dubbi sulla sua femminilità. Bella come il sole, buona, gentile e generosa nonostante la vita l'abbia già sottoposta a dura prova.  A dicembre subito dopo il suo diciottesimo anno di età inizierà questo percorso per cambiare sesso.Il tribunale le ha dato ragione ed a lei questo basta. Intanto, Mariella, madre di Olimpia, che ha sposato in toto la  battaglia della figlia si è fatta promotrice  dell'associazione Indistinta-mente. Un'associazione che punta ad aiutare  tutte  quelle  persone  che come  Olimpia  vivono  una sessualità che non appartiene loro. La signora Mariella ci tiene a sottolineare che Olimpia, frequentante il liceo pedagogico ad Alatri, non è mai stata discriminata a scuola, nè dagli insegnanti e nè dalla compagne di classe con le quali la ragazza ha un ottimo rapporto.  Gli episodi di bullismo sono ormai un ricordo lontano. Oggi per Olimpia è il giorno  della  rinascita.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alatri, le parole di Olimpia: "a dicembre inizierò il percorso per cambiare sesso"

FrosinoneToday è in caricamento