Amaseno, si chiamava Romolo Giuliani il novantenne precipitato con l'auto nella scarpata

L'anziano che abitava a Vallecorsa di trovava in compagnia della moglie e di un amico di famiglia. Forse una manovra sbagliata la causa dell'incidente

la macchina precipitata nella scarpata

Si chiamava Romolo Giuliani ed era residente a Vallecorsa il novantenne precipitato ieri sera con l’auto in una scarpata. La disgrazia si è consumata in località Campo d’Aceto, una zona montuosa in territorio di Amaseno. Dalla  prima ricostruzione effettuata dai carabinieri della locale stazione intervenuti sul posto, l'uomo, che si trovava in compagnia della moglie e di un amico di famiglia, stava salendo  su un sentiero sterrato quando  perso il controllo del suo fuoristrada che è precipitato in una zona molto impervia non raggiungibile  con i mezzi. Per il novantenne purtroppo non c'è stata nulla da fare, l'uomo è deceduto sul colpo. 

L'arrivo dell'eliambulanza

A causa della difficoltà a raggiungere i feriti i medici del 118 hanno chiesto l'ausilio di una eliambulanza. La donna che versa in gravi condizioni è stata caricata sul veivolo e trasportata presso il policlinico Umberto I di Roma. L'altro occupante invece che avrebbe riportato ferite lievi è stato trasportato presso l'ospedale di Frosinone.  Forse una manovra sbagliata la causa dell'incidente che ha avuto come epilogo un morto e due feriti. Le operazioni di recupero sono state effettuate dai vigili del fuoco del comando provinciale

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento