menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Anagni, molesta una bambina di 12 anni alla fermata bus, straniero incriminato

Si tratta di un uomo di 42 anni nato in Costa D'Avorio che si trovava in un centro di accoglienza della città dei Papi

Avrebbe molestato una ragazzina di 12 anni alla fermata del bus ad Anagni. Un profugo di 42 anni nato in Costa D'Avorio e residente in una casa famiglia della città dei Papi è  finito sotto processo. Il 21ottobre prossimo verrà giudicato con un decreto di citazione diretta. 

Strattonata e bloccata dal profugo

La vicenda risale al giugno del 2018 quando la ragazzina che si trovava alla fermata del bus era stata presa per un braccio dal profugo che la voleva costringere a seguirlo. Per evitare che potesse chiedere aiuto le aveva anche strappato dalle mani il cellulare.

L'aiuto di un passante

Provvidenziale l'aiuto di un passante che aveva assistito alla scena e che avevava allertato i carabinieri della locale compagnia. Lo straniero visto che non era riuscito nell'intento si era dato alla fuga, ma successivamente era stato identificato e denunciato dai  carabinieri per violenza privata.

Il trasferimento

A seguito di quella vicenda L'uomo era stato trasferito in un altro centro di accoglienza che si trova a Castro dei Volsci. La ragazzina parte offesa in questa vicenda, verrà difesa dall'avvocato Francesca Ruggeri.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento