Arce, quattro baby vandali danneggiano il museo: scoperti e denunciati dai Carabinieri

Hanno imbrattato con la polvere di un estintore l'interno dell'edificio dedicato alla storica tratta ferroviaria Roccasecca-Avezzano

Foto dal web

Hanno imbrattato mura, suppellettili ed arredamento del museo storico di Arce utilizzando la polvere degli estintori. Un gesto di grande inciviltà che ha compromesso anche l'apertura al pubblico dell'edificio. Quattro baby vandali sono stati identificati dai Carabinieri della stazione di Arce che li hanno denunciati alla procura della Repubblica dei Minori di Roma per il reato di 'danneggiamento aggravato'. L'inspiegabile raid è stato messo a segno nella giornata dello scorso 24 settembre a poche ore dall'inaugurazione del museo della Ferrovia dedicato alla storica tratta Roccasecca-Avezzano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La prevenzione notturna

A Pontecorvo, invece, i miliati del N.O.R.M., del Comando Compagnia Carabinieri, impegnati in un servizio di prevenzione notturno hanno denunciato un 33enne residente a Sant’Apollinare, fermato alla guida di una vettura ubriaco. L'uomo, controllato in territorio di San Giorgio a Liri, è risultato avere un  tasso alcolico al di sopra del livello consentito. La sua patente di guida è stata ritirata.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento