Sabato, 23 Ottobre 2021
Cronaca Arce

Arce, quattro baby vandali danneggiano il museo: scoperti e denunciati dai Carabinieri

Hanno imbrattato con la polvere di un estintore l'interno dell'edificio dedicato alla storica tratta ferroviaria Roccasecca-Avezzano

Hanno imbrattato mura, suppellettili ed arredamento del museo storico di Arce utilizzando la polvere degli estintori. Un gesto di grande inciviltà che ha compromesso anche l'apertura al pubblico dell'edificio. Quattro baby vandali sono stati identificati dai Carabinieri della stazione di Arce che li hanno denunciati alla procura della Repubblica dei Minori di Roma per il reato di 'danneggiamento aggravato'. L'inspiegabile raid è stato messo a segno nella giornata dello scorso 24 settembre a poche ore dall'inaugurazione del museo della Ferrovia dedicato alla storica tratta Roccasecca-Avezzano.

La prevenzione notturna

A Pontecorvo, invece, i miliati del N.O.R.M., del Comando Compagnia Carabinieri, impegnati in un servizio di prevenzione notturno hanno denunciato un 33enne residente a Sant’Apollinare, fermato alla guida di una vettura ubriaco. L'uomo, controllato in territorio di San Giorgio a Liri, è risultato avere un  tasso alcolico al di sopra del livello consentito. La sua patente di guida è stata ritirata.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arce, quattro baby vandali danneggiano il museo: scoperti e denunciati dai Carabinieri

FrosinoneToday è in caricamento