Tremila pacchetti di Marlboro 'clandestine' nascoste in un doppio-fondo, arrestati

A bloccare due ucraini lungo le corsie dell'A1 sono stati gli agenti della sottosezione della Polizia Stradale di Cassino

Tremila e duecento pacchetti di Marlboro nascosti nel doppio-fondo di un furgone. A finire in manette sono stati due ucraini fermati e arrestati dagli agenti della sottosezione A1 della Polizia Stradale di Cassino.

Il controllo

Nell’ambito dei servizi di vigilanza e prevenzione disposti in ambito autostradale, una pattuglia della Sottosezione Polizia Stradale di Cassino ha fermato, per un normale controllo, un furgone con targa polacca. Il mezzo, con a bordo due persone, stava percorrendo la corsia sud in territorio di Arce. I due occupanti sono di nazionalità ucraina: il conducente ha 38 anni, il passeggero 35. Il loro atteggiamento nervoso e riluttante a fornire informazioni ha insospettito agli agenti del comandante Giovanni Cerilli che decidono di effettuare ulteriori accertamenti. Dal controllo documentale sulla carta di circolazione del mezzo, emerge il furgone è di proprietà di un cittadino polacco.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

Gli operatori della Polizia Stradale proseguono pertanto i controlli sul veicolo e, occultate in un doppiofondo ricavato nel pianale di carico del furgone, sono state individuate 321 stecche di sigarette Marlboro con le scatole riportanti caratteri cirillici e prive della fascetta dei Monopoli di Stato, in sintesi si tratta di oltre sessanta chili tabacco lavorato estero. I due ucraini vengono arrestati per contrabbando di T.L.E  ed associati presso la casa circondariale di Cassino.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cassino, stroncato da un malore a 48 anni, era in quarantena. Resa nota l'identità della vittima

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Cassino, positivo al Covid ma lo scoprono dopo morto. Portato via con il montacarichi

  • Coronavirus, muore Pino Scaccia. L'addio di Vacana: ‘In Ciociaria lo avevamo premiato un mese fa’

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento