Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Carpineto, uccide la mamma al culmine di una lite in casa

Una scia di sangue che da Cave arriva anche più a sud nella provincia romana. Sul posto i carabinieri

A Carpineto Romano, un comune dei Monti Lepini a sud della provincia di Roma, un uomo di 29 anni, che sarebbe in cura al CIM, ha ucciso la madre di 48 anni al culmine di una lite, probabilmente colpendola con un oggetto contundente.

La telefonata del figlio

Verso le 17,30, lo stesso figlio ha chiamato al 112 avvisando di quanto accaduto. Al loro arrivo, in un appartamento di via delle Leone XIII, i militari hanno trovato  il 29 che si è consegnato. In casa é stata trovata la mamma priva di vita. Sul posto si attende l'arrivo del medico legale. Il figlio é stato fermato e condotto in Procura a Tivoli per l'interrogatorio.

Il 28enne sarebbe figlio della donna morta, avuto da un precedente  matrimonio. Attualmente era sposata con un uomo di Carpineto Romano. La donna morta e il figlio 29enne sono entrambi di origini romene.

Nessun precedente 

Dai primi accertamenti non risulterebbero denunce che attestino una situazione conflittuale pregressa ne i vicini riferiscono di avere mai udito litigi tra i due. Sul posto i Carabinieri della Compagnia di Colleferro che stanno ricostruendo l’avcaduto e procedendo ai rilievi. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carpineto, uccide la mamma al culmine di una lite in casa

FrosinoneToday è in caricamento