Castro dei Volsci, smascherati i ladri del ripetitore Wind

Si tratta di tre individui di origine campana trovati a bordo di un furgone in possesso del materiale trafugato

Smascherati i ladri del ripetitore della Wind3 di Castro dei Volsci. Si tratta di un 50enne, un 39enne ed un 36enne, originari della Campania, pregiudicati per reati contro il patrimonio. I Carabinieri della Stazione di Pofi li hanno scoperti durante un servizio finalizzato alla prevenzione dei furti. In quell'occasione avevano proceduto al controllo di un furgone in una strada senza uscita nei pressi di un ripetitore sito del comune di Pofi. Nel corso dei controlli  sono state ritrovate a bordo del mezzo, 16 batterie a gel monoblocchi e svariati metri di cavi di rame ed una cassetta degli attrezzi.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Gli accertamenti dei militari

I tre malfattori non sono riusciti a fornire valide giustificazioni circa la loro presenza in loco, e neanche della provenienza della merce trasportata ed in considerazione della particolarità del materiale rinvenuto. A quel punto i militari operanti hanno effettuato delle ricerche volte ad individuare, tra le varie società telefoniche, quale fosse stata vittima del probabile furto, provvedendo a contattare i relativi responsabili di zona. A seguito delle indagini è stato accertato che il materiale era il provento del furto avvenuto presso il ripetitore della società Wind3 a Castro dei Volsci. La merce è stata riconsegnata al responsabile. I tre malfattori sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di ricettazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento