Ceccano, maga di professione per togliere il malocchio si fa dare 600 euro da un'anziana

Una 67 enne del posto è stata scoperta all’opera dai carabinieri della Compagnia di Frosinone ed arrestata

Oramai nelle zona intorno a Frosinone era riuscita a farsi il “giro” di persone da truffare e per farlo si fingeva maga e si presentava a casa delle “vittime” con tutti gli strumenti per operare la “sua” magia.

Nelle ore scorse però, dopo essere riuscita a farsi dare l’importante cifra di 600 euro la 67enne di Ceccano è stata arrestata dai carabinieri della compagnia di Frosinone. Come detto, la donna palesandosi come una ‘maga’ si era recata presso l’abitazione di una 86enne, residente nella città fabraterna,  con il pretesto di liberare quest’ultima da presunti malefici.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri allertati dai familiari della vittima si sono recati prontamente presso la sua abitazione notando la truffatrice mentre stava dileguandosi. L’intera refurtiva è stata recuperata e restituita all’avente diritto. La responsabile del reato si trova ora agli arresti domiciliari presso la sua abitazione, in attesa di essere processata con rito direttissimo presso il Tribunale di Frosinone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Coronavirus in Ciociaria: uno dei 2 nuovi casi è un 51enne di Pontecorvo andato al pronto soccorso

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento