menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredì i carabinieri all'ufficio postale del capoluogo. Rimpatriato un extracomunitario

L'uomo dopo l'aggressione venne preso a Roma ma riuscì a fuggire di nuovo

È stato rintracciato a Ceccano dai Carabinieri della locale stazione l’extracomunitario che il 23 maggio scorso si rese responsabile della vile aggressione nei confronti di due loro colleghi presso un ufficio postale del capoluogo ciociaro che, dopo essere stato prima arrestato e rimesso in libertà dal Tribunale di Frosinone,  pochi giorni dopo venne  addirittura arrestato a Roma per “rapina aggravata” venendo ancora una volta rimesso in libertà dal Giudice capitolino.

L'espulsione

All’uomo veniva proposto il provvedimento per il rimpatrio e ottenuta la disponibilità da parte del Centro di Permanenza per i Rimpatri di Palazzo San Gervasio di Potenza, l’uomo veniva subito accompagnato presso la predetta struttura  per la successiva definitiva espulsione.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento