menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Lo struggente addio a Marika Donnarumma: "Ora sei una stella splendente"

Le parole commosse di padre Antonio Mannara che ha celebrato l'omelia nella chiesa della Madonna del Fiume a Ceccano tra lacrime e ricordi della giovane deceduta a seguito di un incidente la sera di San Valentino

"Non servono frasi ad effetto, perché Marika era già una parola bella, dal greco 'splendente'". Le parole pronunciate, nel corso dell'omelia da padre Antonio Mannara hanno scosso tutti coloro che hanno preso parte ai funerali di Marika Donnarumma, la giovane imprenditrice deceduta la sera di San Valentino a seguito di un gravissimo incidente stradale avvenuto lungo la Casilina a Ferentino.

I genitori, i fratelli, i familiari e gli amici annichiliti e strazianti hanno preso parte alla cerimonia che è stata celebrata nella chiesa della Madonna del Fiume a Ceccano. Tra applausi e striscioni, palloncini bianchi e grida di dolore per una morte tanto assurda quanto inaccettabile. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

  • Eventi

    Alatri on air festival

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento