menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ceccano, casalinga presa a morsi da un malvivente che voleva rapinarle il cellulare

La donna si trovava nel parcheggio di un supermercato quando è stata aggredita da un 47enne del posto. La vittima ha dovuto ricorrere alle cure ospedaliere

Casalinga rapinata viene presa a morsi per farsi consegnare il cellulare. Il fatto è avvenuto qualche tempo fa presso un centro commerciale di Ceccano. La vittima della rapina, una casalinga di 42 anni, stava sistemando le buste della spesa nella sua auto quando è stata avvicinata da una persona che ha tentato di prenderle il telefonino.

L'aggressione

Vedendo la sua resistenza il malvivente l'avrebbe morsa ad una mano per farle allentare "la presa".  Ma c'è di più: la signora  che aveva tentato di reagire, sarebbe stata presa a pugni e scaraventata a terra. Autore del deprecabile episodio un uomo di 47 anni residente a Ceccano.

Le cure in ospedale

A seguito delle percosse ricevute la 42enne era dovuta ricorrere alle cure ospedaliere. I sanitari del nosocomio di Frosinone avevano diagnosticato una ferita lacero contusa alle dita della mano sinistra, trauma facciale e occipitale; trauma dorsale e lesioni al ginocchio sinistro. Un quadro clinico che aveva indotto i medici a stilare una prognosi di sette giorni.

La denuncia

L'aggressore he è stato subito identificato dalle forze dell'ordine è stto denunciato per i reati di rapina, maltrattamenti e lesioni. Nei giorni scorsi a conclusione delle indagini il pubblico ministero ha chiesto il suo rinvio a giudizio. La vittima della rapina è rappresentata dall’avvocato Mario Cellitti del foro di Frosinone.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Lazio in zona gialla? I numeri dicono di sì, ma...

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Incontro con Simone Frignani, il costruttore di cammini!

  • Attualità

    Le 'ciocie' tra storia e curiosità

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento