Cervaro, tentano un furto in abitazione ma scoperti scappano con la sirena accesa

Malviventi scaltri quelli che questa mattina, in via Rodi, sono riusciti a far perdere le tracce utilizzando il dispositivo in dotazione alle forze dell'ordine

Ladri in fuga con la sirena bitonale accesa. E' accaduto oggi intorno alle 13.30 in via Rodi a Cervaro dove un gruppo di persone (almeno cinque quelle che avrebbero tentato di mettere a segno il colpo)  hanno tentato di 'ripulire' un'abitazione. Il proprietario di casa, che il sistema d'allarme collegato al cellulare, non appena ricevuto il messaggio di allerta, si è subito recato sul posto ed ha anche dato l'allarme alle forze dell'ordine.

I malviventi avevano il volto coperto

L'uomo ha trovato i malviventi dell'interno della villetta ed ha anche provato a bloccarli. Questi ultimi, però, con il volto travisato sono riusciti a guadagnare l'uscita non prima di aver spintonato il padrone di casa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La fuga

I topi d'appartamento scappati a bordo di una Lancia Delta di colore scuro ed hanno azionato una sirena bitonale in dotazione alle forze dell'ordine. I carabinieri della Compagnia di Cassino e dell'Aliquota Radiomobili unitamente ai colleghi della stazione di Cervaro, hanno dato il via ad una vera e propria caccia all'uomo ma al momento dei ladri non è stata trovata traccia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

  • Cassino, commerciante beve acido muriatico e rischia di morire

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento