Ferentino, il consigliere Pio Riggi presenta le dimissioni

Domani mattina il suo legale difensore si recherà nel carcere dove l'esponente politico locale è detenuto per raccoglierle e consegnarle al sindaco della città

Il consigliere comunale di Ferentino Pio Riggi, coinvolto in una vicenda di estorsione emersa nei giorni scorsi, presenta le sue dimissioni. Domani mattina l'avvocato Giampiero Vellucci che lo sta rappresentando, si recherà nella casa circondariale di Regina Coeli per raccogliere le dimissioni dalla carica di consigliere comunale del suo assistito. Nella giornata di giovedì le sue dimissioni verranno consegnate nelle mani del sindaco Antonio Pompeo.

L'inchiesta 

Riggi è accusato di estorsione con metodi mafiosi. A far scattare le manette ai suoi polsi l'inchiesta portata avanti dalla Direzione Distrettuale Antimafia a seguito della denuncia presentata da un imprenditore di Tivoli che si era aggiudicato l'appalto per sei milioni di euro dell'ampliamento del cimitero. Secondo le accuse il politico locale avrebbe chiesto alcune mazzette con l'aiuto di esponenti della camorra campana che avevano organizzato una vera e propria spedizione punitiva nei confronti dell'imprenditore. Il resto è cronaca.   

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento