Cronaca

Bimba scomparsa con i nonni, il caso passa al garante per i minori

Il papà accompagnato dal suo legale difensore Sonia Sirizzotti si recherà nell'ufficio alla Pisana per sollecitare il ritrovamento della sua bambina di soli sette anni

Bimba di sette anni scomparsa insieme ai nonni. Il papà dopo aver presentato denuncia al tribunale dei minori e alla questura di Frosinone, si è rivolto al Garante per i Minori che si trova negli uffici della Regione Lazio. Nella giornata di oggi è previsto l'incontro con il rappresentante della fascia più debole della società. Insieme al genitore, un impiegato di 40 anni residente a Frosinone, sarà presente anche il suo legale difensore Sonia Sirizzotti.

La figlioletta è scomparsa da due mesi

Sono due mesi che l'uomo non ha più notizie della sua bambina, da quando l'aveva affidata a loro temporaneamente perchè la moglie era morta. Il 40enne non voleva far respirare alla bambina quel clima di dolore che si percepiva in quella casa. Così aveva deciso di farla stare un poco con i nonni materni. Ma quando però aveva deciso di andare a riprendere la piccina non c'era più traccia. I suoceri non rispondono al telefono e la loro casa è disabitata. 

Il racconto della scomparsa della bimba

La denuncia per sottrazione di minori

Nonostante la denuncia presentata in questura e presso il tribunale per il reato di sottrazione di minori, nessuno gli ha fatto sapere nulla. Le forze dell'ordine si sarebbero recate a casa della coppia senza però ricevere alcuna risposta. Ma il papà vuole che vengano attivate tutte le ricerche del caso per poter ritrovare la bambina. Adesso spera, visto che i suoceri non hanno presentato alcuna richiesta di nulla osta, di poterla rivedere quando si recherà a scuola. Ammesso che i nonni decidano di farla frequentare. Viceversa però verrebbero denunciati per evasione scolastica.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bimba scomparsa con i nonni, il caso passa al garante per i minori

FrosinoneToday è in caricamento