Fiuggi, barista si fidanza e mette incinta una 12enne, condannato per violenza sessuale su minore

L'uomo dovrà scontare un anno e mezzo di carcere. Una pena mite in quanto sarebbe stata considerata la componente affettiva dell'imputato che addirittura voleva sposare la ragazzina. Il Pm aveva chiesto due anni e sei mesi di pena

Violenza sessuale su una minore. Questa l'accusa che ha portato alla condanna di un barista di 19 anni di Fiuggi che si era fidanzato con una ragazzina di 12 anni, Ieri il giudice del tribunale di Frosinone lo ha condannato ad un anno ed otto mesi,  Una pena più lieve rispetto ai due anni e mezzo richiesto dal pubblico ministero. L'imputato era difeso dall'avvocato Fabrizio Ambrosi.  

La denuncia

A far scattare la denuncia nei confronti del ragazzo circa tre anni fa, gli agenti del commissariato di Fiuggi quando la futura suocera si era presentata negli uffici per presentare una diffida nei confronti del genero che a suo dire doveva essere allontanato dalla sua abitazione. Parlando con i poliziotti la donna aveva riferito che la figlia, allora 12enne, aveva già rapporti sessuali con il fidanzato. A quel punto era scattata la denuncia d'ufficio.

La nascita di un bimbo

Per circa un anno il barista era stato lontano dalla fidanzatina, ma poi l'attrazione tra i due era così forte che avevano cominciato di nuovo a frequentarsi. Da quella storia d'amore era nato anche un bimbo. Ma dopo la nascita del bambino le cose tra i due si erano guastate. Ed era stata proprio l'adolescente che oggi ha 15 anni e che vive con i genitori a troncare quella storia. Nel frattempo il procedimento penale è andato avanti. Il 19enne era finito sotto processo con l'accusa di violenza sessuale su un minore. Ieri è arrivata la sentenza di condanna. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Roccasecca, la sua moto si scontra con un'auto e muore a ventotto anni

  • Auto di lusso importate dall'estero, truffati politici e calciatori di caratura nazionale. 9 arresti in Ciociaria

  • Giovane vola giù dal balcone in piena notte e muore sul colpo

  • Tre quintali di carne, pesce e salumi sequestrati al mercato. Ambulanti ciociari si scagliano contro i vigili urbani

  • Fiuggi, botte alla mamma. Due sorelline la salvano con una videochiamata alla nonna

  • Omicidio Morganti, concessi i domiciliari a Paolo Palmisani. Tornerà a casa con il bracciale elettronico

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento