'Bonnie & Clyde' dei parcheggi agli arresti domiciliari

Il giudice ha convalidato il fermo per la coppia di ladri di borse

parcheggi

Direttissima ieri mattina per la coppia che era diventata il terrore di tanti automobilisti che si erano visti svaligiare ai parcheggi le loro vetture. Per Luca Enea, 24 anni e Gabriel Andrey Nastasi 19, entrambi già conosciuti dalle forze dell'ordine per una sfilza di reati in materia di criminalità predatoria, il giudice ha convalidato l'arresto e disposto la misura dei domiciliari senza braccialetto.

Il rito abbreviato

Il 22 novembre prossimo i due arrestati verranno processati con il rito abbreviato. Entrambi saranno difesi dall'avvocato Riccardo Masecchia del foro di Frosinone.

Il modus operandi

Il modus operandi dei due consisteva nel prendere di mira una vettura che avevano parcheggiato. Poi mentre uno faceva finita di parlare al cellulare l'altro con il motore acceso e pronto a partire in auto attendeva che l'amico, una volta trovata “ la strada libera” svaligiasse la vettura. Subito dopo il colpo si davano alla fuga. Ieri mattina a mettere i poliziotti sulla loro strada proprio un bambino che li aveva visti "all'opera".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Giovane finanziere muore nel sonno, la tragedia nella notte

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento