Rubava gli attrezzi di lavoro nei cantieri e li rivendeva. Preso 31enne di Avellino

Con il tempo aveva messo da parte un bottino da oltre 60mila euro

Furto di  attrezzi da lavoro, scatta  l'ordinanza di custodia  cautelare nei confronti di un 31enne della provincia di Avellino. L'operazione  è stata portata avanti dalla sottosezione Polizia Stradale di Frosinone. L'uomo è accusato di ricettazione di attrezzature da cantiere provenienti da furti commessi su veicoli commerciali in danno di aziende specializzate in lavori stradali, operanti anche per conto della società Autostrade per l’Italia.

Le indagini

L’arrestato è stato identificato durante le indagini dello scorso mese di luglio che hanno portato all’arresto di tre persone originarie della Campania, responsabili di una serie di furti su veicoli commessi lungo tutta la rete autostradale nazionale. Gli attrezzi sequestrati, per un valore complessivo di circa 60.000 euro, sono risultati provento di furti commessi prevalentemente in Toscana ed in Lombardia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La rivendita degli attrezzi rubati

Dato il congruo materiale edile rubato, l’ambizioso imprenditore ha allestito una vera e propria rivendita di attrezzi da lavoro delle più note marche, avvalendosi anche della rete internet con la quale la vendita di ogni genere di prodotto, è notoriamente più veloce, e consente altresì di nascondere la propria identità. La remunerativa attività illecita è stata smantellata ancora una volta grazie all’acume investigativo dei poliziotti della sottosezione della Polizia Stradale di Frosinone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

  • Cassino, il primario del Pronto Soccorso sbotta: "Datevi una regolata"

  • Coronavirus, 147 nuovi casi in provincia di Frosinone. Positivo anche un dipendente comunale

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento