Pistola in pugno tenta una rapina. Fermato 20enne nel Capoluogo

Il ragazzo aveva minacciato con l'arma da fuoco il gestore del locale commerciale cercando di farsi dare i soldi

Entra in un negozio nella parte bassa del Capoluogo e con una pistola in pugno minaccia i gestori per farsi dare i soldi. Una tentata rapina finita subito dopo per l'arrivo di un cliente con il rapinatore che ha tentato la fuga. 

La denuncia

Un 20enne frusinate è stato denunciato dalla Polizia di Stato per tentata rapina. Il giovane, come ricostruito dal personale della Squadra Mobile e della Squadra Volante, intervenuto sul posto, in seguito a segnalazione giunta sulla linea di emergenza 113, si era reso responsabile del reato in danno di un esercizio commerciale sito nella parte bassa del capoluogo.

L'arrivo imprevisto 

L’arrivo “imprevisto” di un cliente, lo ha fatto desistere e messo in fuga. Una fuga, però, di breve durata: riscontri tecnici e testimoniali consentivano  ai poliziotti di incastrare l’autore del reato.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento