Cronaca

Ecco cosa c'è dietro la fuga di Marco Luccarelli: "papà ti prego riportami a casa, non ho fatto nulla"

Il quindicenne martedì scorso aveva bussato alla casa del nonno, ma la missiva scritta di suo pugno su un pezzo di carta per il pane è arrivata soltanto ieri. Per lui stare in quella casa famiglia era come stare in carcere

"Papà ti prego fammi ritornare a casa, io non ho fatto niente di male per stare lontano da te". Questa è soltanto una frase  estrapolata dalla lettera che  Marco Luccarelli il ragazzino di 15 anni ha scritto al genitore dopo essere scappato dalla casa famiglia di Napoli. Ma la missiva è arrivata al padre soltanto ieri. Per scrivere al genitore Marco aveva utilizzato un foglio di fortuna, un pezzo di carta che solitamente si usa per incartare il pane.

Marco Luccarelli lettera-2

Il padre ancora non vede il figlio

Il padre (nella foto in basso) che continua a stringere quella lettera sul petto, ha chiesto ai servizi sociali di poter vedere il figlio. L'uomo è consapevole che l'iter per poter ottenere che Marco ritorni a casa è ancora lungo. Ma vorrebbe almento vederlo e stringerlo a sè per dirgli che gli vuole tanto bene e che presto ritornerà a dormire nella sua cameretta. Intanto nei prossimi giorni i giudici gli hanno accordato il permesso di rivedere la figlia di 14 anni che si trova in una casa familglia di Roma. Adesso gli manca abbracciare il suo Marco. Al momento l'uomo non sa ancora dove abbiano portato il figlio.

Marco Luccarelli padre-2

Il ragazzino ha minacciato di scappare di nuovo

Il quindicenne nella lettera spedita al genitore ha già preannunciato che se lo rimetteranno in un'altra struttura scapperà di nuovo.  "Stare in una casa famiglia - ha scritto - è come stare in carcere. Io farò del tutto per non restarci perchè io voglio stare con la mia famiglia".  "Io farò di tutto - ha dichiarato il padre di Marco - per far tornare mio figlio a casa. Sapere che sta male e che si dispera perchè ha nostalgia della sua famiglia mi fa stare male. Adesso vorrei soltanto poterlo vedere ed abbracciare. Il resto verrà da solo".

L'appello lanciato dal padre durante la fuga del figlioletto

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ecco cosa c'è dietro la fuga di Marco Luccarelli: "papà ti prego riportami a casa, non ho fatto nulla"

FrosinoneToday è in caricamento