Sequestrato un pacco che conteneva anabolizzanti che provenivano dall'estero

La confezione era stata spedita ad un 35enne già coinvolto nella vicenda delle perquisizioni avvenute qualche giorno fa in alcune palestre del capoluogo e di Alatri

Lotta allo smercio di anabolizzanti nella provincia ciociara. Dopo il blitz effettuato dai carabinieri  e dalla Guardia di Finanza in alcune palestre di Frosinone e di Alatrii, nella mattinata  di oggi  nel capoluogo ciociaro,  i militari del N.O.R.M. della Compagnia Carabinieri di Alatri, nel prosieguo delle attività investigative connesse al traffico di farmaci anabolizzanti e steroidi, in cui risultano indagate complessivamente 8 persone (operazione del 27 marzo 2019), hanno intercettato e sottoposto a sequestro, presso un locale deposito di un corriere espresso, un pacco diretto a un 35enne domiciliato in Frosinone

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il pacco conteneva anabolizzanti

, L'uomo  è già coinvolto nella vicenda e fa parte  delle persone indagate specificatamente per i reati di “ricettazione” e “commercializzazione illegale di farmaci”. Il pacco, contenente diverse confezioni di farmaci del tipo “Humatrope”, “Stanabol”, “Mesterolone”, “Trenabol”, “Testopin”, “Stanabol”, “Cenerol”, “Turinabol”, “Oxabol” e ”Testen”, tutti di provenienza estera, è stato sottoposto a sequestro e depositato presso il Tribunale di Frosinone a disposizione della Magistratura

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento