Spiava il marito e la nuova compagna mentre si trovavano in spiaggia, professoressa sotto processo per stalking

La donna, una 29enne residente nel capoluogo ciociaro, dopo essere stata lasciata dal coniuge aveva cominciato a perseguitarlo pedinando tutti i suoi movimenti e seguendolo anche mentre si trovava in vacanza al mare

Essere stata lasciata dal marito per un'altra donna era veramente terribile. E lei, una insegnante di 29 anni residente a Frosinone, che tra l'altro si era sposata soltanto due anni prima aveva deciso di vendicarsi rendendo la vita impossibile all'ex e alla sua nuova compagna. I pedinamenti, le telefonate minatorie, i biglietti carichi di insulti che lasciava sulla sua vettura erano all'ordine del giorno. 

Il marito spiato dall'ombrellone

Ma a far scattare la denuncia nei confronti dell'ex moglie per il reato di stalking è stato quando l'uomo che si era recato in vacanza in una località balneare del territorio pontino aveva trovato la moglie come vicina di ombrellone. Per l'ex marito era diventata una vera e propria persecuzione. Così rientrato a casa si è recato dall'avvocato Luca Solli ed ha presentato una dettagliata denuncia nei confronti dell'ex moglie.

Il rinvio a giudizio

A conclusione delle indagini portate avanti dal pubblico ministero la donna è stata rinviata a giudizio per il reato di stalking. Il legale sta cercando adesso di ottenere un divieto di avvicinamento. Nonostante infatti la donna sia finita sotto processo sembra che non si sia ancora rassegnata alla fine del suo matrimonio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento