Sergente morto dopo il volo nel vuoto in ospedale, troppe le cose che non tornano

La ex compagna di Marco De Santis che domenica scorsa è precipitato dall'ultimo piano del nosocomio si è rivolta a due avvocati che rappresenteranno la bambina di 5 anni rimasta orfana di padre

Suicidio in ospedale, al via le indagini. La procura di Frosinone nella persona della dottoressa Barbara Trotta ha incaricato il medico legale Vincenzo Caruso di Formia di effettuare l'esame autoptico sulla salma di Marco De Santis il sergente dell'esercito di 42 anni che domenica scorso in un momento di grande disperazione si sarebbe lanciato dall'ultimo piano dell'ospedale Spaziani. L'esame è stato effettuato nella giornata di ieri

Due avvocati rappresenteranno la  figlioletta

Intanto, la ex convivente si è rivolta agli avvocati Carlo Coratti e Monica Pelosi per rappresentare la figlioletta di cinque anni  rimasta organa di padre. I legali che daranno l'incarico a dei consulenti di parte, dovranno accertare se questa tragedia poteva essere evitata.Tante le domande che al momento necessitano di risposte. A cominciare dal fatto che il 42enne di Torrice visibilmente debilitato (era arrivato a pesare 50 chili) è salito industurbato all'ultimo piano della struttura senza essere notato da alcuno. L'uomo si trovava ricoverato da due giorni presso il pronto soccorso del nosocomio frusinate a causa di gravi motivi di salute. Poco prima di mettere in atto l'insano gesto aveva avuto la visita della ex compagna con il quale era rimasto in buoni rapporti e della sua bambina.

La depressione dopo le sue missioni di guerra

Da alcune indiscrezioni trapelate sembra che il carattere dell'uomo fosse cambiato subito dopo aver partecipato ad alcune missioni di guerra in Afganistan. Il sergente aveva cominciato a soffrire di crisi depressive. A questo da aggiungere una grave patologia che lo aveva colpito e che gli aveva lasciato un segno indelebile non soltanto nel fisico ma anche nella mente. Adesso spetterà ai legali i Coratti e Peloso accertare se questa morte poteva essere evitata e soprattutto se all’interno del nosocomio siano state messe in atto tutte quelle misure di sicurezza atte ad evitare tragedie simili. 

Potrebbe interessarti

  • Una cerimonia a Cortina per ricordare Fabrizio Spaziani, il medico ciociaro precipitato con l'elicottero (foto e video)

  • Ferentino, gioca un euro al "Million Day" e si porta a casa un milione

  • Cassino, ecco le zone dove lunedì 19 e martedì 20 mancherà l'acqua

  • Spazio, c'è la firma della brillante astronoma frusinate Sara Turriziani sul telescopio Mini-EUSO

I più letti della settimana

  • Atina, fa un incidente con l'auto delle Poste e si scopre che a bordo c'è anche la madre, denunciata

  • Cassino, rapina a mano armata in pieno centro

  • Incidente con il trattore, muore Angelo Patrizi. Oggi i funerali

  • Paliano, morte di Mario Martini, automobilista serronese indagato per omicidio stradale

  • San Cesareo, presunto caso di malasanità dietro la morte dell'ex sindaco Panzironi. Disposti i funerali

  • Sora, don Piacentini accolto davanti alla chiesa con lo striscione "Siamo tutti sulla stessa barca"

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento