Sant'Elia, individuata insospettabile 'donna-piromane', denunciata dai Carabinieri

La scorsa primavera, in località Cese, avrebbe mandato in fumo quattro ettari di bosco

Un incendio boschivo (foto repertorio)

Un'insospettabile pensionata piromane. E' stata rintracciata dai carabinieri e denunciata una donna di sessantasei anni residente a Sant'Elia Fiumerapido e ritenuta colei che, nella primavera scorsa, ha dato fuoco a quattro etteri di bosco  situato tra le frazioni di Valleluce e Cese del comune di Sant’Elia. I militari del capitano Ivan Mastromanno, grazie anche alla collaborazione di cittadini, sono riusciti a raccogliere prove schiaccianti nei confronti della donna. La stessa, infatti, ore antecedenti il vastissimo rogo il cui spegnimeno ha richiesto l’intervento dei Vigili del Fuoco e della Protezione Civile, con l’impiego di un Canadair e un elicottero, era stata notata in quella zona. Una volta interrogata aveva però negato di essere mai stata in quel bosco. Le indagini dei Carabinieri e della Procura di Cassino stanno inoltre proseguendo. C'è il sospetto che la pensionata possa aver appiccato incendi in diverse altre zone del cassinate.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento