Paliano, acquista la sua nuova auto per quasi 10mila euro, ma viene truffato da due colleferrini

Brutta disavventura capitata ad un uomo del paese del nord Ciociaria che dopo aver fatto due “sostanziosi” bonifici ha capito di essere stato raggirato da due uomini originari della Bulgaria

Pensava di aver trovato i venditori giusti per comprare la sua nuova macchina che sarebbe arrivata da oltre confine, dalla Bulgaria precisione. Invece, si trattava di una truffa bella e buona ed un uomo di Paliano si visto scomparire dal suo conto corrente ben 10 mila euro.

I due bonifici di quasi 10 mila euro

Quest’ultimo dopo varie trattative si era affidato a due venditori, o presunti tali, di origini bulgare di 28 e 31 anni residenti a Colleferro, che gli avevano promesso di fare arrivare nelle zone al nord della Ciociaria la sua auto dei sogni a 9.900 euro. L’uomo si era fidato ed aveva pagato la somma con due bonifici a distanza ravvicinata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Scoperta la truffa

Dopo qualche giorno, visto che la macchina non arriva e che i due non rispondevano più al telefono l’uomo si è rivolto ai carabinieri della locale stazione ed ha sporto denuncia. I militari hanno rintracciato i due venditori a Colleferro e li hanno denunciati per truffa in concorso.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento