Pontecorvo, presi i ladri dei negozi dei telefoni cellulari

Erano diventati l’incubo dei negozianti di alcuni comuni a sud della provincia

Misero a segno ben quattro furti nel giro di poche settimane in negozi e centri commerciali tra Pontecorvo, Ceprano e Cervaro ma a distanza di qualche mese sono stati rintracciati e denunciati dagli uomini delle forze dell’ordine.

I due ladri 

Stiamo parlando di un 41 enne ed un 25 enne entrambe di Napoli, già con precedenti penali, che sono stati “beccati” dai carabinieri di Pontecorvo e denunciati all’ Autorità Giudiziaria di Cassino. I due sono stati gli autori materiali di quattro furti commessi in danno di: un negozio di telefoni cellulari di Pontecorvo, dove hanno asportato trenta telefoni, pc, tablet e la somma in contante di euro 2.500; un negozio di elettrodomestici di Ceprano dove presero la somma in contante di euro 500; un’attività assicurativa ed un esercizio commerciale di Cervaro dove hanno asportato rispettivamente la somma in contante di euro 650 

L’appello delle forze dell’ordine

Continuano le indagini per individuare gli autori di altri furti commessi sul territorio della Compagnia di Pontecorvo ed, a tal proposito,  è doveroso ricordare come sia necessario da parte dei cittadini che notino qualcosa di strano, macchine e/o soggetti non conosciuti  che in qualche modo con il loro fare diano adito a sospetti,  a contattare immediatamente  il  112 nonché  nonché altrettanto importante è  denunciare sempre ed in ogni caso  un  patito furto, anche se solo tentato, poiché questo potrebbe permettere agli inquirenti di reperire elementi utili per l’individuazione dei malviventi, così come successo per i due denunciati nella presente attività investigativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento