Sant'Apollinare, 'prelevano' ottomila euro dal conto della nonna per comprare una moto: denunciati

L'anziana si è accorta dell'ammanco grazie alla solerzia di un impiegato delle Poste che ha allertato i Carabinieri

L'anziana ha sporto denuncia presso i Carabinieri (foto dal web)

'Prelevano' quasi ottomila euro dal conto corrente della nonna per comprare una moto e vengono denunciati per furto. A scoprire l'ammanco è stata una donna di ottanta anni, residente a Sant'Apollinare che ha quindi chiamato i carabinieri e fatto denunciare per reato di furto aggravato, figlia e nipote. I due, secondo le indagini portate avanti dal personale della stazione del paese, coordinati dal luogotenente Sica e dal capitano Ivan Mastromanno, avrebbero prelevato dal “bancoposta” dell'anziana ben 7.130 euro. 

La ricostruzione dei fatti

A scoprire la sparizione del danaro è stato un dipendente dell'ufficio postale che ha segnalato alla pensionata, arrivata allo sportello per pagare alcune bollette, la mancanza di danaro. L’anziana alquanto meravigliata ha chiesto l’estratto conto e quindi scoperto dei numerosi prelievi e pagamenti effettuati con la carta, ed a sua insaputa.
Le indagini avviate dai carabinieri hanno consentito di appurare che il furto della “post mat” era stato perpetrato dalla figlia di 44 anni e dal nipote di 22, che vivono insieme a lei. Infatti, i due, dopo aver sottratto il bancoposta ed il codice segreto, avevano prelevato in più occasioni dagli sportelli ATM di vari uffici postali del circondario la somma contante di 4.300 euro nonché effettuato acquisti di merce sui circuiti pos per altri 2.830 euro. Veniva accertato, inoltre, che i due avevano acquistato una moto e materiale accessorio presso un rivenditore di Cassino, pagando con la carta sottratta alla vecchietta.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Anagni, dopo l'assurda morte della piccola Asia ora si prega per la sorellina

  • Coronavirus, novantasei infermieri marcano visita e la direzione avvia controlli a raffica

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento