Tragico scontro frontale, muoiono mamma e figlia: erano residenti a Ceccano

Il drammatico incidente si è verificato poco prima delle 20 in via Guglietta Vallefratta in territorio di Prossedi. Feriti anche una giovane e un medico anestesista

Scontro frontale, in territorio di Prossedi, perdono la vita madre e figlia, altre due persone versano in gravi condizioni. La donna deceduta è una giornalista originaria di Imperia di 47 anni. La figlia anche lei spirata nel drammatico incidente di 18 anni appena, era nata a Frosinone. Entrambe erano residenti a Ceccano. Nello scontro è rimasta ferita anche un'amica della ragazza che si trovava sui sedili posteriori.

Lo scontro mortale

L'incidente è avvenuto in via Guglietta. Per cause che sono al vaglio degli agenti della polizia stradale intervenuti sul posto l'utillitaria su cui viaggiava la giornalista si è andata a scontrare con un'Audi alla cui guida si trovava un medico anestesista di Viterbo di 53 anni. Uno schianto terribile che non ha dato scampo alle due donne.

Il guard rail sfondato

L'utilitaria guidata dalla 47enne ha sfondato il guard rail ed è finita in un fossato. La scena che si è presentata ai primi soccorritori è stata agghiacciante. Mamma e figlia all'interno della vettura avevano cessato di vivere. I corpi delle due donne sono stati estratti dai vigili del fuoco. L'amica della 18enne, invece, è stata trasportata in codice rosso in un centro attrezzato della capitale. Anche l'anestesista è stato trasportato a Roma e versa in gravissime condizioni. Gli agenti della polizia stradale stanno adesso cercando di ricostruire la dinamica dell'incidente.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arce, 42enne trovato privo di vita in un'auto. Ecco chi è la vittima

  • Cassino, è Guido Luciano il giovane trovato morto in un appartamento di via Garigliano

  • Bomba d’acqua nel nord della Ciociaria e tra Colleferro e Valmontone (video)

  • Mercoledì i funerali del camionista Francesco Spaziani, morto mentre si trovava in Francia

  • Mette due camionisti in cassa integrazione per assumerne altri in nero, imprenditore ciociaro sotto processo

  • Finti posti di lavoro per truffare lo Stato, nuovamente arrestati Marco e Marcello Perfili

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento