Raccolta differenziata: si accelera

Con il sistema del porta a porta sul 100% del territorio comunale, l'obiettivo è arrivare, nei prossimi 6 mesi, a superare la quota del 50% di rifiuto differenziato

Dal 1° ottobre, con il nuovo gestore della società De Vizia, il servizio di raccolta di rifiuti solidi urbani e di spazzamento delle strade comunali, centrali e periferiche, subirà una serie sostanziale di cambiamenti.

Porta a porta sul 100%

La raccolta differenziata, infatti, avverrà con il sistema del porta a porta sul 100% del territorio comunale, con l’intento di arrivare, nei prossimi 6 mesi, a superare la quota del 50% di rifiuto differenziato, con intuibili vantaggi in termini di sostenibilità del ciclo chiuso dei rifiuti prodotti a livello domestico e commerciale. Nelle prossime settimane, dunque, è prevista la partenza delle campagne formative, pubblicitarie e dimostrative, sia nelle scuole che nelle abitazioni e presso i condomìni, per illustrare le nuove modalità di espletamento del servizio, per i prossimi 5 anni di gestione, che andranno a sostituire le modalità di raccolta attualmente in vigore.

Attrezzature adibite

I cittadini residenti e le attività commerciali presenti sul territorio comunale, fino a quel momento, dovranno, pertanto, esporre le attrezzature adibite alla raccolta differenziata osservando il calendario vigente. Il nuovo servizio è stato sviluppato in osservanza alle direttive imposte dalle normative in materia rifiuti e alle necessità dei cittadini, per garantire loro un servizio efficiente ed efficace. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Contatti Utili

Già attivi i riferimenti per la raccolta di rifiuti ingombranti (800 046 306, dal lunedì al sabato dalle ore 8 alle 14) e l’indirizzo di posta elettronica infofrosinone@devizia.com.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento