Sessanta espulsioni in dieci mesi: giro di vite della Questura contro i clandestini

In due giorni la Polizia ha allontanato un algerino ed un cittadino albanese

La Polizia ha alzato la guardia contro i senza permesso

Nell’ambito della costante attività di prevenzione e contrasto dell’immigrazione clandestina, la Questura di Frosinone mantiene sempre alta la guardia, intensificando i controlli e monitorando attentamente la situazione.
L’Ufficio Immigrazione ha applicato il Decreto di Espulsione nei confronti di un cittadino algerino, che sul territorio italiano si era reso responsabile di reati, tra i quali furto e resistenza a Pubblico Ufficiale, mentre oggi è stato accompagnato alla Frontiera un albanese. Allo stato attuale, sono stati notificati 60 decreti di espulsione di extracomunitari o comunitari soggetti a “rintraccio” o scarcerati per fine detenzione di pena, a fronte dei 30 provvedimenti emessi nello stesso periodo del 2016. La Polizia di Stato, anche nella provincia di Frosinone, è coinvolta nella gestione dei migranti ed è chiamata a far fronte al crescente numero di richieste di Protezione internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento