Bloccato in un dirupo, messo in salvo dal soccorso alpino

Brutta disavventura per un uomo della Sgurgola che è stato rintracciato grazie al gps del suo telefonino

Il Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico (CNSAS) del Lazio è intervenuto a Sgurgola, in provincia di Frosinone, per recuperare un escursionista che risultava disperso. L'uomo, di 34 anni e residente nello stesso comune, si era avventurato per una passeggiata nel pomeriggio di ieri su un vicino monte.

L'escursionista, rimasto bloccato in un punto impervio prossimo ad un dirupo, è stato rintracciato ad una quota di circa 1000 metri grazie al segnale luminoso della torcia del suo smartphone. Sul posto è intervenuta una squadra di terra della stazione di Collepardo del Soccorso Alpino che ha provveduto a metterlo in sicurezza, iimbragarlo e portarlo nuovamente sul sentiero. Da qui, è stato dunque riaccompagnato a piedi a Sgurgola. Sul posto per le operazioni di soccorso anche i militari dell'Arma dei Carabinieri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Colleferro, al via le assunzioni a Leroy Merlin. Ecco come fare a candidarsi

  • Bimba di dieci mesi rischia di soffocare al centro commerciale, salvata da un infermiere

  • Morte di Simone Maini, indagati un ingegnere e i due agricoltori. Oggi l'ultimo saluto

  • Omicidio Mollicone, le struggenti parole del militare-poeta

  • Cassinate, la storia di Giovanni Nardelli: da studente di periferia a manager di successo

  • Scontro tra tir in A1 tra Arezzo e Valdarno, ferito un 39enne di Frosinone

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento