Trivigliano-Guarcino, un triangolo amoroso finisce con un vetro rotto ed una denuncia

Una storia di minacce e danneggiamenti che è terminata con l’intervento dei carabinieri della locale stazione

Foto di archivio

Uno strano giro sentimentale con al centro lui, lei e l’altro è terminato con una denuncia per un 33enne di Trivigliano, paesino nel nord della Ciociaria. L’uomo qualche tempo fa aveva deciso di farla “pagare” al suo rivale e per lasciargli un segno tangibile gli ha rotto il vetro della macchina dopo averlo minacciato più volte verbalmente.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’uomo una volta constatato il danno aveva raggiunto la caserma dei carabinieri di Guarcino ed aveva sporto denuncia verso ignoti. I militari dopo una serie di accurate indagini hanno rintracciato il 33enne e lo hanno denunciato per danneggiamento aggravato e minacce

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento