Trivigliano, quattordicenne violentata dal padre della sua amica del cuore: biologo dei Ris lo inchioda

Nell'udienza di ieri è salito sul banco dei testimoni il tecnico dei Ris che aveva esaminato alcune macchie sui pantaloni della vittima. E' liquido seminale appartenente all'imputato

Ragazzina di 14 anni violentata dal padre della sua migliore amica. L'imputato è stato inchiodato da alcune macchie di liquido seminale  rinvenute all'interno dei pantaloni della vittima. Nell'udienza di ieri mattina è infatti salito sul banco dei testimoni un biologo dei Ris che ha analizzato le macchie.  L'esperto ha riferito che lo sperma appartiene all'imputato, un 45enne disoccupato di Trivigliano che per questa accusa si trova ancora detenuto in carcere.

Violentata  nel bosco

I fatti risalgono al settembre dello scorso anno quando l'adolescente, che si era recata a casa della sua amichetta, aveva accettato di farsi riaccompagnare a casa dall'uomo. Ma quest'ultimo  durante il tragitto si era fermato in una zona isolata ed avrebbe violentato la giovane minorenne. La notizia di quello stupro era emersa qualche giorno dopo quando la ragazzina si era confidata per telefono con una zia paterna. Quest'ultima aveva informato il padre che aveva fatto scattare la denuncia. Il resto è cronaca. L'uomo  è rappresentato dall'avvocato Giuseppe Dell'aversano.  Prossima udienza il 13 settembre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Torna la Coop a Frosinone: giovedì 29 ottobre l'inaugurazione

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento