Valle di Comino, deteneva armi illegalmente: denunciato un 31enne

I carabinieri hanno perquisito le due abitazioni dell'uomo rinvenendo pugnali, coltelli, polvere da sparo e ogive

Deteneva materiale esplosivo, parti di munizionamento e armi bianche illegalmente, per questo motivo ieri personale dei Comandi Stazione Carabinieri di Picinisco ed Atina hanno denunciato in stato di libertà, alla competente autorità giudiziaria, un 31enne residente in un comune della Valle di Comino. L'uomo, sospettato di detenere armi illegali, è stato sottoposto a perquisizione domiciliare sia presso l'abitazione di residenza anagrafica che in un'altra abitazione di sua proprietà situata in comune limitrofo rispetto a quello di residenza. Tramite le perquisizioni i militari hanno rinvenuto 95grammi di polvere da sparo, 5 pugnali, 8 coltelli a serramanico e 110 ogive per munizionamento calibro 308. Tutto detenuto in maniera illegale. Per questo motivo l'uomo è stato deferito e il materiale è stato sottoposto a sequestro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Morte Ennio Marrocco, arrestato per omicidio stradale il conducente della BMW

  • Alessandro Borghese e “4 ristoranti” in Ciociaria: ecco la data della puntata

  • Scontro frontale in via Appia, giovane padre muore sul colpo

  • Gravissimo incidente in A1, tir fuori controllo investe operaio e si sfiora la strage

  • Giovane carabiniere colleferrino trovato morto in caserma nel nord Italia

  • Cassino, lo straziante addio ad Ennio Marrocco. Domiciliari per l'autista della Bmw

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento