menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Aggredisce una connazionale, nigeriano arrestato per lesioni personali gravi

Il fatto è avvenuto ieri sera a Frosinone.Lo straniero di 27 anni è stato sorpreso proprio mentre sulla strada colpiva una giovane di trentuno anni. Il nigeriano che ha opposto resistenza è finito in manette dopo un breve inseguimento

Lesioni  personali gravi e resistenza a pubblico ufficiale. Sono questi i reati che hanno fatto scattare le manette per  per un nigeriano richiedente asilo di 27 anni e che ieri sera si trovava nel capoluogo ciociaro. I carabinieri del comando provinciale lo hanno sorpreso mentre  lungo la strada stava colpendo con pugni e schiaffi una sua connazionale di 31 anni.

L'aggressione

L'uomo che alla vista dei militari è scappato a piedi  è stato raggiunto e bloccato  dai militari. Dopo una breve colluttazione  i carabinieri  sono riusciti ad ammanettarlo. Sia l'aggressore che la vittima sono stati trasportati in ospedale. L'uomo dopo essere stato medicato è stato dimesso con 8 giorni  di prognosi. La connazionale invece a causa delle lesioni riportate ne avrà per quaranta giorni.

Verrà  giudicato con il rito direttissimo

Lo straniero è stato tradotto presso la camera di sicurezza come disposto dall'autorità giudiziaria in attesa del rito direttissimo che si terrà nella giornata di domani. L'uomo titolare di permesso per richiedenti asili era ospite presso una cooperativa di Frosinone. La ragazza  invece aveva avviato tutte le procedure per poter ottenere il pemesso.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento