Aggrediscono i carabinieri durante un controllo mentre si trovano su un'auto rubata, arrestati due giovani

I due giovani durante un normale controllo sulla circolazione stradale hanno cercato di scappare per evitare di essere identificati dagli agenti operanti che li hanno bloccati dopo una colluttazione

Nella mattinata odierna a Ferentino i militari della Stazione di Morolo, coadiuvati dai colleghi della locale Stazione, nel corso di un servizio di controllo del territorio hanno tratto in arresto  B.S., 29enne e D.P.J., 24enne del luogo, responsabili di concorso in ricettazione e resistenza a Pubblico Ufficiale.

I due giovani durante un normale controllo di rito alla circolazione stradale, sono stati sorpresi a bordo di un’autovettura provento di furto consumato a Ferentino dieci giorni fa e, allo scopo di sottrarsi all’identificazione, hanno aggredito i militari operanti venendo successivamente bloccati dopo una colluttazione.

Al termine delle formalità di rito, entrambi sono stati tradotti presso la loro abitazione in regime di arresti domiciliari disposti dall’A.G.. L’autovettura recuperata veniva restituita al legittimo proprietario.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Jonathan Galindo fa paura anche a Frosinone: denuncia di un padre a “Le Iene”

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Coronavirus in Ciociaria, record di tamponi e boom di casi: 63 in 29 Comuni. Positivi anche tre studenti e una maestra

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus a non finire: in Ciociaria ben 100 dei 795 casi del Lazio. D'Amato: 'Siamo a un livello arancione'

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento