rotate-mobile
Sabato, 20 Aprile 2024
Il fatto

Spedizione punitiva a colpi di spranga sulla testa, ferito un venticinquenne

Il grave episodio si è verificato l'altra notte in viale Grecia. Gli autori, con accento campano, lo stavano aspettando sotto casa

E' stato aggredito a colpi di spranga o con il calcio di una pistola mentre rientrava a casa la notte di sabato santo. La vittima del grave episodio, un 25enne di nazionalità albanese residente a Frosinone, è stato accerchiata mentre rincasava nel suo appartamento di viale Spagna, nella parte bassa del capoluogo. 

Il giovane, arrivato al pronto soccorso del 'Fabrizio Spaziani' di Frosinone con  ferite alla testa, ha riferito di essere stato affrontato da due persone con il volto coperto e dall'accento campano, scese da un'auto sulla quale lo stavano aspettando. I carabinieri stanno esaminando le immagini delle telecamere di sorveglianza: sospettano che si sia trattato di una inferte da un corpo contundente. Al 25enne, infatti, non sono stati portati via né il portafogli né il cellulare. Non si esclude nessuna pista, anche quella di un'aggressione a scopo di vendetta o un avvertimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spedizione punitiva a colpi di spranga sulla testa, ferito un venticinquenne

FrosinoneToday è in caricamento