Cronaca Alatri

Alatri, arrestato 24enne rumeno ed il suo fornitore per concorso in detenzione ai fini di spaccio

I carabinieri, dopo aver pedinato l'uomo per i vicoli del centro storico, lo hanno perquisito trovando due involucri contenenti 76,54 grammi di cocaina

Nella serata di ieri ad Alatri i Carabinieri, a seguito di una brillante operazione per la repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti, hanno effettuato un arresto, una denuncia ed il conseguente sequestro di un ingente quantitativo di sostanza stupefacente. Al termine di un’articolata e prolungata attività’ info-investigativa i militari operanti infatti hanno arrestato in flagranza di reato, con l'accusa di ‘concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente’, P.A.L., cittadino rumeno di 24 anni, residente in Alatri, già censito per reati inerenti gli stupefacenti e la persona e già sottoposto alla sorveglianza speciale di P.S..

Dopo aver pedinato l'uomo, i carabinieri sono riusciti a fermarlo per un controllo mentre percorreva a piedi le strade del centro storico cittadino ed al termine della successiva perquisizione personale hanno trovato due involucri contenenti grammi 76,54 di cocaina. La successiva  attività’ investigativa ha consentito ai militari di verificare la provenienza dello stupefacente e procedere all’identificazione ulteriore anche del fornitore, un cittadino albanese di 27 anni, sempre residente ad Alatri ed attualmente in regime di detenzione domiciliare, sempre per reati inerenti gli stupefacenti. Lo stesso fornitore veniva deferito in stato di libertà alla competente A.G. per ‘concorso in detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti’, mentre la sostanza stupefacente rinvenuta e sottoposta a sequestro veniva custodita presso il Comando Compagnia Carabinieri di Alatri. L’arrestato, espletate le formalità di rito, è stato condotto presso la Casa Circondariale di Frosinone.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alatri, arrestato 24enne rumeno ed il suo fornitore per concorso in detenzione ai fini di spaccio

FrosinoneToday è in caricamento