Alatri, finge di essere stata rapinata per rubare 20 mila euro dalla cassaforte del marito

La donna, una volta scoperta dagli uomini delle forze dell’ordine, ha confessato di averli dati ad un suo amico che si trovava in difficoltà economiche

Aveva messo su un piano diabolico che andava avanti da diverso tempo e per giustificare la pesante assenza di soldi e monili d’oro si è dovuta “inventare” una rapina in casa. Come se non bastasse in seguito si è scoperto che la donna aveva prelevato questi beni per aiutare un suo caro “amico”.

Questa assurda storia è emersa dopo la denuncia del marito e le indagini lampo dei carabinieri della compagnia di Alatri ed alla fine della giornata la 46enne residente in un comune a nord della Ciociaria è stata denunciata per simulazione di reato.

Nelle ore scorse il marito, operaio 49enne, una volta tornato a casa nel primo pomeriggio, aveva trovava la propria consorte ancora a letto che lamentava torpore e stordimento mentre dalla cassaforte ritrovata aperta, erano stati asportati monili in oro e denaro contante per un ammontare complessivo di circa € 20.000.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso delle indagini messe su dai carabinieri è emersa invece la verità. Nella casa non vi erano segni di effrazione e la donna, nel racconto di quanto avvenuto è caduta in contraddizioni. Alla fine la donna ha vuotato il sacco ed ha ammesso di essersi impossessata del denaro e dei monili in oro e di averli spontaneamente consegnati, in tempi diversi ed a insaputa del coniuge, a un suo amico che si trova in difficoltà economiche e,  per giustificare l’ammanco, aveva simulato il furto ed il malore.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, Frosinone è la provincia più contagiata del Lazio

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento