Venerdì, 24 Settembre 2021
Cronaca Alatri

Alatri, toccante ultimo saluto a Davide Straccamore nella frazione di Laguccio

Durante i funerali molti sono rimasti increduli: "Non può essersi tolto la vita da solo". L'autopsia dovrà chiarire anche il mistero dei lividi sul corpo

Tutta la contrada di Laguccio si è stretta intorno ai familiari di Davide Straccamore, il meccanico di 31anni rinvenuto cadavere qualche giorno fa nel giardino della sua abitazione a Tecchiena di Alatri. Questo pomeriggio nella chiesa una folla sommessa ha assistito alla celebrazione dei funerali. I genitori distrutti dal dolore non sanno darsi pace per questa fine assurda del figlio.

"Non può essere vero"

Loro non hanno mai creduto che il ragazzo avesse potuto mettere fine ai suoi giorni in quel modo così atroce. Non lo credono i genitori, la sorella che non ha più lacrime, ma nemmeno i parenti e gli amici più cari, quelli con i quali Davide trascorreva il suo tempo libero. Qualcuno accarezzando la bara continuava a ripetere a bassa voce che non poteva essere vero, Davide non si sarebbe mai tolto la vita da solo. Tante le domande che sono ancora in attesa di risposta.

Il mistero dei lividi sul corpo

Intanto, sotto a quell'albero dove è stato trovato il cadavere non c'era una scala, un appiglio dove Davide potesse aggrapparsi. Come ha fatto allora a legare quella corda su quell'albero e poi stringersela al collo? E quei lividi riscontrati su alcune parti del corpo come se li era procurati? Tra sessanta giorni quando il medico legale Tiziana Mangiulli depositerà la perizia dell'esame autoptico verrà dissipato ogni dubbio. La salma del ragazzo è stata tumulata presso il cimitero di Colle Cottorino a Frosinone.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alatri, toccante ultimo saluto a Davide Straccamore nella frazione di Laguccio

FrosinoneToday è in caricamento