Alatri, rubano gasolio da alcuni tir parcheggiati. Beccati e denunciati

I tre ladri sono stati bloccati subito dopo dai carabinieri mentre rano a bordo di un'auto

Foto di archivio

Avevano pensato di averla fatta franca ma non avevano fatto i conti con i carabinieri del Norm di Alatri che stavano intervenendo sul posto per intercettarli. Stiamo parlando di tre ladri che sono stati beccati e denunciati nelle ore scorse, si tratta di  un 36enne; un 39enne ed un 41enne, tutti del luogo e già censiti per reati specifici, truffa e stupefacenti.

Nella notte tra mercoledì e giovedì il custode della ditta di trasporti, attirato da rumori, ha allertato la centrale operativa della Compagnia di Alatri riferendo della presenza di tre persone all’interno del deposito i quali, mediante la forzatura dei serbatoi di alcuni autocarri, avevano prelevato diversi litri di gasolio allontanavano successivamente a bordo di un’autovettura di colore scuro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I militari intervenuti nel giro di poco tempo hanno intercettato e bloccato l’auto con a bordo i tre soggetti e, nell’eseguire la perquisizione personale e veicolare che non sortiva alcun esito, i Carabinieri hanno rilevato che sia l’abitacolo che gli indumenti dei tre soggetti, emanavano un forte odore di gasolio.  I tre sono stati pertanto deferiti in stato di libertà mentre la refurtiva (gasolio) non è stata rinvenuta poiché verosimilmente occultata dagli stessi prima di essere fermati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pontecorvo, speciale elezioni: Anselmo Rotondo resta sindaco (video)

  • Omicidio Willy, tracce organiche nella macchina dei fratelli Marco e Gabriele Bianchi

  • Coronavirus, impennata di casi di positivi a Colleferro. Ecco cosa è successo

  • Coronavirus, l'appello di un fisioterapista positivo: "I miei pazienti facciano attenzione"

  • Omicidio Willy, lo sfogo del gestore di un locale di Colleferro: “non siamo il cancro di questa città”

  • Referendum, passa il taglio dei parlamentari. In Ciociaria il sì arriva al 75%, ma non ha votato più della metà degli elettori

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento