Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

Troppo gravi le ferite riportate dall'uomo nel sinistro di mercoledì scorso su via Anticolana. L'uomo era stato trasferito d'urgenza al San Camillo a Roma ma nella ore scorse è giunto il peggioramento

Dopo cinque lunghissimi giorni in un letto dell’ospedale San Camillo a Roma il suo cuore ha smesso di battere. È morto cosi il 56 enne Giuseppe Mazza, conosciuto nella sua città di Alatri come Pino.

L’uomo era rimasto coinvolto in un brutto incidente la sera di mercoledì scorso al bivio per Paliano sulla tristemente famosa via Anticolana in territorio di Anagni. In sella alla sua amata moto, l’altra sua grande passione era la bicicletta, si era scontrato violentemente con un’auto condotta da un 65 enne di Ceccano che ora dovrà rispondere di omicidio stradale colposo. Le condizioni erano parse subito molto gravi ma nel fine settimana c’è stato un ulteriore peggioramento.

L’uomo che di professione era un maresciallo dell’aeronautica militare in servizio presso l’aeroporto di Pratica di mare era molto conosciuto in tutta la zona ed appena poteva indossava scarpine e caschetto e saliva in sella alla sua bicicletta sulla quale percorreva decine e decine di chilometri non soltanto in Ciociaria ma anche sulle montagne del nord Italia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidenti stradali, choc e dolore per la morte della piccola Asia

  • Coronavirus, il Lazio resta zona 'gialla' ma Zingaretti emette nuova ordinanza

  • Scuola, mascherine inadatte: mamma ciociara scrive e la Ministra Azzolina risponde (foto)

  • Omicidio Gabriel, ergastolo al papà Nicola Feroleto

  • Coronavirus, oggi si deciderà se la Ciociaria e il resto del Lazio entreranno in zona arancione o meno

  • Cassino, bruciano le auto di un imprenditore: l'incendio è doloso

Torna su
FrosinoneToday è in caricamento