menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Alatri-Guarcino, lavoratori in nero. Multe pesanti ad autolavaggi ed alberghi

Non si fermano i controlli dei carabinieri e degli ispettori del lavoro. Sanzioni per 5600 euro e 3800 ad un ristoratore

Non si fermano neanche davanti al caldo estivo i controlli dei carabinieri, congiuntamente al personale del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Frosinone, che nelle ore scorse hanno attuato un servizio finalizzato al contrasto del lavoro nero ed allo sfruttamento dei lavoratori stranieri nella città di Alatri.

I controlli all’autolavaggio

Durante un controllo ad un autolavaggio gestito da un 38enne  di nazionalità è stata riscontrata la presenza di due lavoratori in nero. Nei confronti del titolare sono state elevate le sanzioni relative al provvedimento di sospensione dell’attivita’ imprenditoriale, con annessa sanzione amministrativa di 2000 euro, nonché la maxi sanzione per “lavoro nero” di euro 3600, per complessivi 5600 euro. La sospensione dell’attività avrà durata fino alla  regolarizzazione dei due lavoratori.

A Guarcino scoperto lavoratore in nero

Sempre nell’ambito degli stessi controlli, un’ ulteriore ispezione è stata svolta in Guarcino, presso un albergo ristorante ove è stata riscontrata la presenza di un lavoratore in nero. Anche nei confronti di tale attività è stato disposto il provvedimento di sospensione, in attesa di regolarizzazione del lavoratore, oltre ad una sanzione amministrativa complessiva di euro 3800.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Eventi

    Visita guidata all'Abbazia di Casamari

  • Eventi

    Le rovine di Porciano e il brigante Gasperone

  • Cultura

    Anagni, visite guidate in città

Torna su

Canali

FrosinoneToday è in caricamento