Venerdì, 18 Giugno 2021
Cronaca

Alatri, minacce per un debito da 200mila euro, fissata l'udienza preliminare per gli indagati

Vittima delle intimidazioni, un assicuratore di 40 anni che terrorizzato si era rivolto ai carabinieri. I militari avevano quindi provveduto ad avviare le indagini che si sono concluse nei giorni scorsi

Immagine dal Web

Assicuratore 40enne di Alatri vittima di estorsione ed usura. Nei giorni scorsi si sono concluse le indagini nei confronti di tre soggetti che in concorso tra loro avrebbero messo in atto comportamenti usurai nei confronti dell'assicuratore. La vicenda risale allo scorso anno quando l'uomo che si trovava in difficoltà economiche aveva chiesto in prestito del denaro ad un 65enne originario della Capitale ma residente ad Alatri. Quest'ultimo si serviva di due amici che lo aiutavano a fare il giro di riscossioni tra le vittime ed all'occorrenza minacciarle anche di morte.

Le minacce

Nel giro di poco tempo l'assicuratore a cui erano stati applicati tassi di interesse stratosferici si era ritrovato ad avere un debito di 200 mila euro. Denaro che l'uomo non sarebbe mai riuscito a restituire. Ma l'anziano aveva giurato di fargliela pagare dicendogli che avrebbe incaricato i suoi amici di gambizzarlo. A quel punto l'assicuratore terrorizzato si era rivolto ai carabinieri i quali avevano avviato le indagini. L'udienza preliminare è stata fissata per il prossimo ottobre. Nel collegio difensivo gli avvocati Rosario Grieco è Giampiero Vellucci.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alatri, minacce per un debito da 200mila euro, fissata l'udienza preliminare per gli indagati

FrosinoneToday è in caricamento