Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Alatri

Beccato ad Alatri, aveva l’obbligo di rimanere a Frosinone

Un 31enne residente nel Capoluogo è finito in camera di sicurezza in attesa di giudizio

Non avrebbe dovuto lasciare la città di Frosinone ed invece l’hanno beccato in giro ad Alatri. Stiamo parlando di un 31enne del Capoluogo ciociaro che è stato arrestato dai carabinieri e che ora dovrà rispondere di inosservanza degli obblighi imposti con la misura della sorveglianza speciale di P.S. e obbligo di soggiorno.

Nelle ore scorse i Carabinieri del N.O.R.M.-Aliquota Radiomobile della Compagnia di Alatri, durante un servizio perlustrativo finalizzato alla prevenzione e repressione di reati in genere, hanno controllato S.M., 31enne di Frosinone, già censito per reati contro il patrimonio, contro la persona e per violazione leggi in materia di stupefacenti.

I militari hanno accertato che il ragazzo era sottoposto alla misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di dimora nel comune di Frosinone, per cui la sua presenza nel territorio alatrense non era giustificata.

Il giovane, come detto, è stato arrestato e, come disposto dall’Autorità Giudiziaria, è stato ristretto presso la camera di sicurezza in attesa del giudizio direttissimo previsto nella mattinata odierna.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Beccato ad Alatri, aveva l’obbligo di rimanere a Frosinone

FrosinoneToday è in caricamento