Omicidio Morganti, l'11 giugno sarà il giorno della verità

I giudici della Corte di Cassazione si pronunceranno, infatti, sull'eventuale trasferimento del processo a carico dei quattro imputati

Per l'omicidio di Emanuele Morganti l'11  giugno prossimo sarà il giorno della verità. I giudici della Corte di Cassazione si pronunceranno, infatti, sull'eventuale trasferimento del processo a carico dei quattro imputati accusati di aver massacrato di botte il povero ragazzo fino a decretarne la morte

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'attesa dei familiari

I familiari del giovane morto quando aveva soltanto venti anni, stanno vivendo momenti di grande apprensione.  Loro vogliono che il processo venga celebrato nella terra dove Emanuele era nato e dove vivono i suoi più grandi affetti.  Melissa, la sorella del ragazzo ucciso dal branco, ha sempre sostenuto che questa richiesta da parte dei legali degli imputati sia stata scaturita dal fatto di spegnere i riflettori su questa vicenda che ha avuto un forte clamore mediatico. Ma a detta della ragazza questo non basterà far stare in silenzio lei ed i suoi  familiari che dal 24 marzo scorso, giorno della tragedia, stanno attendendo che venga fatta giustizia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Coronavirus, muore il costruttore Gabriele Cellupica: Sora sotto choc

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Picinisco, accoltellato un operaio mentre lavorava nel cantiere per il ripristino della frana

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento