Alatri, molesta una donna mentre lavora la vigna. Pensionato stalker condannato a 10 mesi

I movimenti della lavoratrice venivano controllati anche dalle telecamere che erano state installate davanti all'azienda

Condannato a dieci mesi di reclusione e diecimila euro di provvisionale pensionato stalker di 70 anni residente ad Alatri. La vicenda risale al 2013 quando l'uomo aveva iniziato a molestare una donna di 35 anni che lavorava in una azienda vinicola ubicata poco distante la sua abitazione. 

Le telecamere "spione"

I movimenti della lavoratrice venivano controllati anche dalle telecamere che erano state installate davanti all'azienda. Il pensionato, ex imprenditore, sapeva a che ora usciva ed a che ora entrava la donna. E se si prendeva una pausa caffè non perdeva occasione per molestarla.

I complimenti troppo spinti

Quei complimenti così spinti sovente mettevano in imbarazzo la trentacinquenne la quale aveva informato della questione anche la sua datrice di lavoro. Ma quest'ultima, non aveva preso alcun provvedimento in merito. Così la ragazza era stata costretta a licenziarsi. Ma una volta chiuso i ponti con quella fabbrica, la donna si era recata dall’avvocato Ascanio Cascella del foro di Velletri per essere rappresentata nelle opportune sedi.

Lo stalking

Il legale ravvisando il reato di stalking aveva fatto scattare la denuncia. Il resto è cronaca. Anche la datrice di lavoro è stata condannata a diecimila euro di multa per non aver tutelato la lavoratrice nel momento in cui le aveva detto di essere vittima di stalking. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Da Colleferro alla serie tv "Doc - nelle tue mani", la storia di Massimo Ciccotti

  • Giovane militare ciociaro muore nel sonno, choc in caserma

  • Coronavirus, aggiornato l’elenco delle strutture ciociare che effettuano il ‘tampone rapido’ a 22 euro

  • Alatri, Giuseppe Mazza muore in un letto di ospedale. Era rimasto ferito in un incidente con la sua moto

  • Cassino, due quindicenni pestati a sangue dai bulli per gelosia

  • Coronavirus in Ciociaria, tamponi rapidi a 22 euro: autorizzati per ora 16 laboratori privati

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
FrosinoneToday è in caricamento